Castel Sant’Elmo copre circa 60000 metri quadri, di cui 20000 coperti; per visitarlo bisogna fare prima una piccola passeggiata in salita.

Come ogni castello che si rispetti, presenta una rampa ed un ponticello; si arriva quindi al grande portale, sormontato da uno stemma voluto da Carlo V: in marmo, con una decorazione di un’aquila bicefala, celebra il suo regno, nonché quello di Pedro da Toledo. Nei pressi del ponticello, inoltre, si nota un piccolo ambiente conosciuto come la “grotta dell’eremita”, per la presenza in tempi antichi di un anacoreta.

TORNA A CASTEL SANT’ELMO