Il Teatro più vicino alle Stelle

Negli anni ’30 del Ventesimo secolo, il primo cortile (detto “degli armati”) fu trasformato in teatro all’aperto e inaugurato nel 1938 con l’Aida, mentre vaste cisterne idriche furono ricavate sotto il “cortile delle vettovaglie”.

 

Torri

Delle sue venti poderose torri oggi sono visibili i resti di soltanto sei torri, di cui tre rimangono pressoché intatte e tra queste la Pisana o Torre delle Aquile, ornata da merli guelfi, detta Pisana poiché si vuole che al tempo dei normanni nel presidio del castello vi fossero pisani dai quali essa avrebbe preso nome.

 

Rocca di Cerere

Sotto al castello, esisteva già la rocca di Cerere, su cui sorgeva il tempio, descritto da Cicerone, che i Sicani avevano eretto per esprimere il culto della dea delle messi, che da Henna si sarebbe poi diffuso in tutto l’Impero Romano. Il fatto che il castello dominasse la Rocca era un segno di protezione del potere militare sul culto di Cerere.

David Cutietti
David Cutietti

TORNA AL CASTELLO DI LOMBARDIA