Via Pignasecca è anche il più antico mercato di Napoli, tripudio caotico di banchi di pesce, frutta, verdura e qualsiasi prodotto. Nelle strade adiacenti si respirano atmosfere simili e questo rende tutto più speciale. A Natale, tra i banchi ricchi di frutta secca, dolci e frutti di mare, insolito spettacolo sono i contenitori pieni di capitone vivi, protagonisti della Vigilia.

L’amatissima scrittrice Matilde Serao racconta molto bene l’aria che si respira in questa via nel libro “Il ventre di Napoli”, a testimonianza che questa è molto più di una via ed è qui che sono radunati tutti i colori di Napoli.

Luigi Sardo
Ivan Leonello

TORNA A LA PIGNASECCA