Di notevole importanza è il bosco che circonda il Palazzo, progettato nel 1734 da Ferdinando Sanfelice, esteso per circa 134 ettari.

Il bosco, con oltre 400 specie vegetali, è diviso in due sezioni: il giardino con le ampie vedute panoramiche e il bosco destinato alla caccia, con statue e numerose costruzioni progettate per diversi usi.

Oggi il Real Bosco è composto dal giardino paesaggistico, il giardino Anglo-Cinese, il Giardino Tardo Barocco ed il Giardino Paesaggistico Pastorale.

Veronica Carrasco
Angela Fusco

TORNA AL MUSEO E REAL BOSCO DI CAPODIMONTE