• L’Infiorata è uno degli eventi più attesi della Sicilia sudorientale. Nata nel 1980, questa manifestazione attira oggi migliaia di turisti da tutto il mondo. Si svolge ogni anno la terza domenica di maggio e ha luogo lungo la scenografica via Nicolaci, che viene ricoperta da un tappeto di fiori diviso in riquadri, solitamente sedici, raffiguranti disegni ad opera di artisti locali e stranieri. La strada in salita permette di ammirare al meglio questa splendida e allegra esplosione di colori, un vero e proprio saluto alla primavera. Nei giorni precedenti all’Infiorata, si svolgono numerosi eventi, convegni e fiere enogastronomiche che rappresentano un’occasione preziosa per visitare Noto e conoscere le tradizioni del Val di Noto a 360 gradi. Dopo aver progettato le loro opere, gli artigiani iniziano a disporre i fiori a partire dal venerdì sera prima della manifestazione. Vedere questi maestri all’opera fa anche parte dello spettacolo, per cui ti consigliamo di fare un salto in via Nicolaci anche nei due giorni precedenti all’Infiorata, soprattutto il venerdì sera, evitando così la calca dei giorni successivi. Per ammirare dall’alto l’Infiorata sali sul campanile della Chiesa di San Carlo che si trova proprio di fronte e costituisce un vero palco d’onore.
  • La festa del patrono San Corrado si svolge due volte l’anno: il 19 febbraio e l’ultima domenica di agosto. Un’urna in argento, contenente le reliquie del santo, viene trasportata a spalla per le vie della città e seguita da una lunga processione di fedeli. Alcuni di loro recano dei ceri votivi, delle vere e proprie opere d’arte che narrano la storia di San Corrado.

TORNA A NOTO