Bagheria

Una bella cittadina poco distante da Palermo, che vi meraviglierà con le sue ville e la sua storia!
Bagheria
Portami qui

BREVE PRESENTAZIONE

Bagheria è un comune di oltre 53mila abitanti che lo rende il più popoloso dell’area metropolitana di Palermo, che dista da Bagheria solo una quindicina di chilometri. La città si affaccia sul Mar Tirreno, dove si trova la frazione marina di Aspra.

Bagheria è divenuta famosa per le sue innumerevoli ville e per aver dato i natali a personaggi illustri quali: l’artista Renato Guttuso e il regista Giuseppe Tornatore. Quest’ultimo nel 2012, per celebrare la sua città natale, ha realizzato un film dal nome “Baaria” (Bagheria in dialetto) che ripercorre la storia della città dagli anni ’30 in poi. Il film ha riacceso i riflettori sulla città e ha riscosso molto successo sia in Italia che all’estero. Per omaggiare questo illustre cittadino nel 2020 la città ha fatto realizzare e inaugurato uno splendido murale di 350 metri quadrati in via Roccaforte con il volto del regista.

 

DESCRIZIONE GENERALE

La conformazione urbana attuale ha iniziato a prendere forma nel 1658 con la costruzione di Palazzo Butera e dell’omonimo corso per volere del Principe Giuseppe Branciforte. Tra le architetture religiose principali della città troviamo:

  • La Chiesa Matrice di Bagheria risalente al 1769 divenuta simbolo della città e protagonista principale del film Baaria di Tornatore;
  • Chiesa del Sepolcro del 1734 in stile neogotico.

Tra le architetture civili troviamo, invece, le ville barocche. Ecco alcune delle più famose:

  • Palazzo Butera è la villa più antica della città (del 1658) conosciuta come “U Palazzu”;
  • Villa Palagonia conosciuta come Villa dei Mostri del 1715;
  • Villa Cattolica del 1736 che ospita il museo dedicato all’artista bagherese Renato Guttuso;
  • Villa Rosa del 1763 unica villa bagherese completamente in stile Neoclassico;
  • Villa Spedalotto 1784 divenuta famosa nel 1991 per essere stata la location del film Johnny Stecchino con Roberto Benigni.

Per quanto riguarda la frazione marina di Aspra è molto frequentata e pittoresca, grazie alle sue barche da pesca colorate e il suo Corso B. Scaduto (chiamato in dialetto u rittufilu) molto battuto in estate da bagheresi e turisti. Tra le attrazioni di Aspra ricordiamo l’affresco di Renato Guttuso sito nella Chiesa.

Dal punto di vista economico Bagheria è molto famosa per l’industria conserviera ittica, le acciughe di Aspra vengono, infatti, esportate in tutto il mondo e qui ha sede anche il Museo dell’Acciuga.

Bagheria è facilmente raggiungibile in treno o in auto da Palermo.

 

VILLA PALAGONIA

Villa Palagonia conosciuta come Villa dei Mostri è stata edificata nel 1715 per volere di Ferdinando Francesco I Gravina Cruyllas…

PER SAPERNE DI PIÙ SU VILLA PALAGONIA

 

AUTRICE: Laura Alongi

 

FOTO DELLA COMMUNITY:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *