El Palacio de Cristal

Il Palacio de Cristal è un autentico gioiello all'interno del Parque del Retiro!

BREVE PRESENTAZIONE

Il Palacio de Cristal è uno dei luoghi più magici che si possono incontrare camminando per Madrid. Se si è nella capitale spagnola, anche solo per un giorno, è obbligatorio, dopo aver passeggiato nel verde del Parco del Retiro, andare a perdersi nei giochi di luce e riflessi dell’enorme serra di vetro e ferro.

 

DESCRIZIONE GENERALE

Come abbiamo accennato, il Palacio de Cristal si trova dentro al Parque del Retiro e, grazie alle sue dimensioni, è molto facile da individuare. Le grandi pareti di vetro e le colonne di ferro slanciano il Palazzo verticalmente, permettendo alla luce di penetrare nella vasta sala così da farle raggiungere il suo massimo splendore.

La struttura ha origine a fine dell’800, precisamente fu costruito nel 1887 in occasione della Exposición de Flora de las Islas Filipinas, nella quale veniva esposta la flora dell’arcipelago filippino, che in quegli anni era ancora colonia spagnola. La serra fu progettata da Ricardo Velázquez Bosco, il quale fu fortemente influenzato dall’omonima costruzione Crystal Palace di Londra.

Durante gli anni la struttura venne onorata con la nomina del presidente della Repubblica Spagnola nel 1936 Manuel Azaña, proprio al suo interno.

Se inizialmente la struttura veniva al mondo con il fine di esporre le piante tropicali che si trovavano nelle Filippine, soprattutto grazie alla luce e al calore che attraversavano le enormi vetrate, oggi, dopo aver subito delle modifiche strutturali, è la casa dell’arte contemporanea e di tutti gli artisti coi loro progetti.

E gratuito visitare il Palacio de Cristal salvo esposizioni programmate.

 

DETTAGLI DEL PALAZZO

La cupola centrale è alta più di 22 metri e permette…

PER SAPERNE DI PIÙ SUI DETTAGLI DEL PALAZZO

 

AUTRICE: Virginia Scuro

 

FOTO DELLA COMMUNITY:

  • Alberto Rubio Aguilar
  • Ana Martinez
  • Eva Gonzalez
  • Gabi Montero
  • Horacio Lander
  • Maribel Navas
  • Nacho Gomez Oliveros
  • Noe Guirame
  • Víctor Pascual

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *