Fabriano

Un piccolo borgo, che ha però tanto da offrire ai suoi visitatori!
Fabriano
Portami qui

BREVE PRESENTAZIONE

Fabriano è una cittadina di circa 30 mila abitanti in provincia di Ancona, al confine tra Marche e Umbria, e con i suoi 270 km2 circa, rappresenta il comune più esteso della regione Marche.

Conosciuta in tutto il mondo come “La città della Carta”, ha rappresentato nel corso dei secoli un importante polo industriale e manifatturiero. Il suo centro storico racchiude un mix di stili architettonici che variano dal medioevo all’ottocento.

Fabriano è ricco di frazioni e di monumenti naturali ed antropici, alcuni sconosciuti ai più, ma comunque importanti dal punto di vista culturale.

 

DESCRIZIONE GENERALE

Per vivere qualcosa di alternativo possiamo partire dalla Piazza del Comune (detta anche Piazza Alta) dove possiamo ammirare il Loggiato San Francesco, conosciuto così perché nei locali dell’attuale biblioteca era presente in epoca medievale un convento dedicato a San Francesco d’Assisi. È molto caratteristico e da li possiamo ammirare tutta la piazza sottostante. Troviamo anche il Palazzo Vescovile, che si collega alla Cattedrale di San Venanzio subito dietro la piazza, il Palazzo del Podestà, famoso per le sue merlature stile medievale, e la Fontana Sturinalto, sorella minore della Fontana Maggiore che si trova nel centro storico di Perugia.

Fabriano non è solo la città della carta e non si ferma al solo centro storico. È molto di più e non rimarrete delusi dopo la sua visita.

 

NEI DINTORNI DEL COMUNE

Se vogliamo perderci nei pensieri, oppure passare qualche ora in tranquillità, le occasioni non mancano, basta muoversi fuori dal centro abitato per scoprire tanti luoghi di forte interesse turistico…

PER SAPERNE DI PIÙ SUI DINTORNI DEL COMUNE

 

AUTORE: Leonardo Ciabocco

 

FOTO DELLA COMMUNITY:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *