Memoriale della Shoah

Il Memoriale della Shoah di Milano, all'interno della Stazione Centrale, sorge nell'area in cui tra il 1943 e il 1945 partirono 20 convogli per la deportazione degli ebrei ed altri perseguitati verso i campi di sterminio - Ingresso a pagamento
Piazza Edmond Jacob Safra 1
Portami qui

DESCRIZIONE GENERALE

Il Memoriale della Shoah di Milano sorge nell’area in cui tra il 1943 e il 1945 partirono 20 convogli per la deportazione degli ebrei ed altri perseguitati verso i campi di sterminio. Migliaia furono i deportati perseguitati dal regime filo nazista.

Riconosciuto come luogo di memoria e di conoscenza, il Memoriale della Shoah è un centro polifunzionale, dove vengono ospitati incontri, dibattiti, mostre per ricordare le atrocità del passato e, soprattutto, dove creare occasioni di dialogo e di confronto fra le culture, ma anche educare i giovani a superare le barriere linguistiche, culturali, sociali e per far si che le barbarie del XX secolo, che videro nella Shoah il segno del massimo degrado dell’umanità, non possa ripetersi.

Potrete incontrare nel memoriale diverse testimonianze di quei tempi. Molte sono le targhe poste come pietre d’inciampo lungo il binario sopraelevato, ognuna con le date di partenza dei treni. Di grande dimensione, ma soprattutto di grande impatto, è la scritta “indifferenza” voluta da Liliana Segre.

APPROFONDISCI

 

FOTO DELLA COMMUNITY:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piazza Edmond Jacob Safra 1
Portami qui