Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía

Il museo di arte moderna e capitale della capitale spagnola, scopri con noi il perchè!

BREVE PRESENTAZIONE

Il Reina Sofía è il museo di arte moderna e contemporanea di Madrid. I visitatori che ogni giorno riempiono le sale, di uno dei musei più importati e conosciuti a livello internazionale, provengono da tutto il mondo con il desiderio di poter ammirare tutta la produzione artistica spagnola dal Novecento fino ai nostri giorni.

 

DESCRIZIONE GENERALE

Il museo fu inaugurato l’11 settembre 1992 dalla famiglia reale spagnola. In origine il palazzo dove oggi si trova uno dei più famosi musei a livello internazionale era l’Ospedale generale di Madrid, un edificio risalente agli anni Settanta costruito per volontà di Carlo III, che dopo esser stato chiuso, fu dichiarato nel 1977 Monumento Storico e Artistico. Il museo è la casa di una delle opere più notevoli della storia dell’umanità, la “Guernica” e non solo. Troviamo, infatti, le opere dei più celebri artisti spagnoli come Salvador Dalí, Juan Gris, René Magritte e tanti altri.

Il museo Reina Sofia è famoso per la sua mostra d’arte contemporanea che si divise in tre itinerari:

1)”Irruzione del XX secolo: conflitti e utopie” (dal 1900 al 1945);

2)”La guerra è finita? Arte per un mondo diviso” (dal 1945 al 1968);

3)”Dalla rivolta al postmodernismo” (dal 1962 al 1982);

Una data importante nella storia del museo è il 10 settembre 1992 quando è stata inaugurata la Collezione permanente e il Centro d’arte è diventato un museo a tutti gli effetti.

 

AUTRICE: Virginia Scuro

 

FOTO DELLA COMMUNITY:

  • Ana Martinez
  • David Spence
  • Efrem De Leon
  • Eva Gonzalez
  • Maribel Navas
  • Victor Pascual

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *