Parco del Ticino

Un parco che copre diversi comuni e provincie, l'ideale per rilassarvi e godervi una giornata all'insegna della natura!
Strada Canarazzo, Pavia
Portami qui

BREVE PRESENTAZIONE

Il parco naturale della Valle del Ticino, noto anche con il nome di Parco Valle Ticino, è un’area naturale protetta che sorge in undici comuni della provincia di Novara, vicino al fiume Ticino, al confine con il parco naturale lombardo della Valle del Ticino.

 

DESCRIZIONE GENERALE

Il parco è costituito da differenti ecosistemi che comprendono una fitta area ricca di boschi, prati, brughiere e una zona umida rappresentata dal fiume, dalle lanche e dalle risorgive. La maggior parte del territorio è occupata da boschi ricchi di latifoglie. Questi si estendono dal nord della vallata verso sud, alternandosi alle coltivazioni e ai prati posti nella zona meridionale del parco.

I rigogliosi boschi della zona sono composti da diverse piante, tra le quali: olmi, pioppi, robinie, querce, farnie. Nel sottobosco, invece, è possibile trovare noccioli, prugnoli e biancospini.

I principali mammiferi sono rappresentati da: scoiattoli, lepri, conigli e volpi, presenti nelle zone meno umide. Nelle zone umide, invece, tra gli anfibi vi è il pelobate fosco, mentre a livello di fauna ittica del fiume si possono trovare trote, lucci e cavedani

Il Ticino viene attraversato da numerosi ponti e insieme al suo flusso modificato da sbarramenti, ci raccontano il rapporto tra fiume e attività dell’uomo. Tra i più interessanti:

  • Lo sbarramento del Panperduto
  • Il ponte tibetano di Turbigo, sul canale di scolo della centrale idroelettrica
  • Il “ponte di barche” a Bereguardo
  • Il ponte coperto di Pavia

 

AUTORE: Carlo Pigliafreddo

 

FOTO DELLA COMMUNITY:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *