Porto Selvaggio

Pineta per una passeggiata all'ombra e spiaggia per rilassarsi, entrambe stupende

DESCRIZIONE GENERALE

Porto Selvaggio è un’incantevole area protetta salentina facente parte del comune di Nardò a partire dal 1980. La pineta nei pressi della spiaggia, originaria degli anni ’80, rende l’ambiente unico e rilassante. La caletta è composta da ghiaia e ciottoli. Come nella maggior parte delle spiagge salentine, l’acqua è limpida e cristallina.

Vi consigliamo di intraprendere il sentiero che dista a 1 km da Santa Caterina, frazione di Nardò. Una volta entrati tenete conto che prima di arrivare alla spiaggia bisognerà comunque farsi una bella camminata.

Tra le attrazioni del parco svetta per bellezza l’omonima spiaggia. Per chi volesse fare un po’ di trekking, ci sentiamo di consigliare una visita alla Torre di Santa Maria dall’Alto, antica torre d’avvistamento dalla quale si può ammirare una vista su tutto il parco che vi lascerà di stucco. Per i più avventurieri ci sono anche la Grotta Gaia e la Grotta Verde. Mentre la prima è facilmente raggiungibile a piedi, la seconda bisogna farsi qualche metro a nuoto partendo dalla spiaggia.

Arrivare a Porto Selvaggio è molto semplice, se avete un’automobile a disposizione potrete lasciarla in un parcheggio situato nei pressi della pineta e della spiaggia.

 

FOTO DELLA COMMUNITY:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *