Valle dei Templi

La Valle dei Templi conta all’incirca un milione di visitatori provenienti da tutte le parti del mondo, rientra tra le mete obbligate per chi viene a visitare la Sicilia e, senza dubbio, rappresenta uno dei più importanti gioielli artistici non solo siciliani, ma anche italiani.
Agrigento
Portami qui

DESCRIZIONE GENERALE

Il Parco Archeologico della Valle dei Templi si trova a sud di Agrigento e si estende su una superficie di 1300 ettari, dichiarato patrimonio mondiale dell’umanità nel 1997 al suo interno sono custoditi, ancora in buono stato di conservazione, diversi templi dorici. Lungo la via sacra, la via che attraversa tutto il Parco, è possibile ammirare inoltre la mostra permanente dedicata alla costruzione dei Templi, alcuni esemplari di capre girgentane (particolari per la forma delle loro corna, presenti solo nelle zone dell’agrigentino), la Villa Aurea e il giardino della Kolymbethra.

 

LA STORIA

L’origine della Valle dai Templi è da individuare nello stesso periodo storico in cui fu fondata la città di Agrigento, l’antica Ἀκράγας, una delle più importanti colonie della Magna Grecia, nel 581 a.C…

PER SAPERNE DI PIÙ SULLA STORIA

 

I TEMPLI DEL PARCO ARCHEOLOGICO

Nella Valle dei Templi, come il nome suggerisce, potrete trovare diversi luoghi di culto antichi…

PER SAPERNE DI PIÙ SUI TEMPLI

 

SUGGERIMENTI DAI COMMUNITY PARTNERS

Il parco archeologico della Valle dei Templi viene spesso scelto come scenario di importanti manifestazioni culturali agrigentine. Ricordiamo le principali, come la Sagra del mandorlo in fiore, un festival folkloristico che vede arrivare ad Agrigento gruppi folk provenienti da ogni parte del mondo. Il festival, che si svolge tra la fine di febbraio e la prima settimana di marzo, si apre con l’accensione del tripode dell’amicizia di fronte al tempio della Concordia, l’esibizione dei gruppi folk all’interno della Valle e lo spettacolo finale, sempre ai piedi del tempio della Concordia, a cui segue la consegna del tempio d’oro al gruppo vincitore della kermesse.

Altro evento di grande successo è “L’alba degli dei”, una visita guidata “teatralizzata”, organizzata dalla Casa del musical nelle domeniche dei mesi di luglio e agosto tra il 2018 e il 2019. Si tratta proprio di una visita guidata della valle, questa avviene alcune ore prima dell’alba ed è divisa in alcune piccole tappe dove i turisti, divisi in piccoli gruppi, potranno ammirare degli attori che ripropongono, recitando, alcuni dei più importanti episodi della mitologia greca. La visita termina con un’esibizione finale ai piedi del Tempio della Concordia.

Per chi volesse immergersi ancora più a fondo nell’arte e nella cultura greca e romana si consiglia di visitare anche il museo archeologico Pietro Griffo, il quartiere ellenistico-romano e anche la stessa città di Agrigento.

 

AUTORE: Antonino Miceli

 

FOTO DELLA COMMUNITY:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *