Numana è una cittadina costiera, che sorge alle pendici meridionali del Monte Conero. Il centro storico si trova sulla parte denominata Numana alta, in quanto è alla sommità di una falesia a picco sul mare e si può definire quasi in continuità con l’abitato di Sirolo, mentre Numana bassa include la sottostante zona del porto turistico.

L’arco si trova nella piazza del Belvedere, sulla cima del promontorio che domina il porto ed è ciò che rimane del campanile di una chiesa scomparsa o di una torre di avvistamento, in seguito al terremoto del 1930. Era usato in origine come avamposto per prevenire gli attacchi dei pirati dall’Adriatico.

La Costarella è una delle vie più tipiche di Numana, che collega la parte alta con quella bassa. D’estate è adornata di fiori e si possono visitare delle mostre. Attualmente sono presenti degli scalini, ma fino ai primi anni del secolo scorso era soltanto una salita sterrata senza pavimentazione.

Secondo la classificazione nazionale dei Porti Italiani, quello di Numana è un porto di seconda categoria, quarta classe e situato a Sud del Monte Conero, nella Riviera Adriatica.

La statua del Pescatore è un bronzo realizzato da Johannes Genemans. Con l’opera lo sculturore olandese ha voluto raccogliere lo spirito degli uomini di mare del secolo scorso, dei loro valori e della loro cultura.

Luca Biagini
Luca Biagini
Luca Biagini
Luca Biagini

TORNA ALLA RIVIERA DEL CONERO