Diverse sono le attrazioni che Scicli offre ai suoi turisti, tra le quali vanno citate:

  • Via Francesco Mormino Penna, che costituisce il cuore della città, su cui si affacciano alcuni dei principali monumenti barocchi, il Palazzo del Municipio e la Chiesa di San Giovanni Evangelista con la sua suggestiva facciata.
  • La piazza principale di Scicli, piazza Busacca, dedicata a Pietro detto Busacca, il banchiere che contribuì a sostenere la città con la sua eredità (l’oro di Busacca). La chiesa della Madonna del Carmine con una preziosa facciata in stile rococò domina la piazza.
  • La chiesa di Maria Santissima della Consolazione con la sua preziosa pavimentazione marmorea, e l’antica chiesa di Santa Maria La Nova, che conserva alcune la statua in legno del Gesù Risorto, opera dello scultore Francesco Pastore, chiamato dagli sciclitani l’Uomo Vivo.
  • Su via Nazionale si trova lo splendido palazzo Beneventano. Ciò che colpisce di più sono i balconi e i mascheroni decorati con stravaganti volti umani e figure di animali irreali.
  • La Chiesa di Sant’Ignazio, chiesa madre della città, e il vicino quartiere di San Bartolomeo, tra i più antichi di Scicli. Lì vicino la bellissima Chiesa di San Bartolomeo e le dimore rupestri di Chiafura, antiche grotte scavate nella roccia e abitate fino agli anni ’60 del Novecento, meritano una visita.

TORNA A SCICLI